AAA

architetticercasi™

AAA2015 Cernusco: foto

Alcune immagini scattate all'interno dell'area di progetto: l'ex stabilimento Garzanti a Cernusco sul Naviglio

condividifacebook twitter  0 commentivai  Cernusco sul Naviglioapri mappa 

L'area di progetto di AAA2015 a Cernusco sul Naviglio coincide con il sedime dell'ex stabilimento dell'editore Garzanti. In disuso da più di un decennio, il complesso è costituito da tre edifici principali: lo stabilimento di produzione, un magazzino e la palazzina degli uffici.

Il manufatto della portineria dello stabilimento si trova sul lato meridionale della palazzina degli uffici, prospiciente via Mazzini. Ad oggi è ancora l'unico punto di accesso all'area, confinante a sud con via Alfieri, ad est con altri edifici a vocazione artigianale-industriale e a nord con una fascia verde delimitata dalla direttrice della Metropolitana Linea 2 e del Naviglio della Martesana.

ex-Garzanti: gli edifici

Palazzina degli uffici e stabilimento di produzione erano collegati da una passerella sopraelevata, come si può vedere dalle immagini scattate appena varcata la cancellata di ingresso. Proseguendo lungo il lato meridionale dell'area si costeggia invece lo stabilimento di produzione fino ad arrivare al magazzino, al limite sud-orientale del lotto.

Parti degli edifici - in particolare serramenti e pannelli di facciata della palazzina degli uffici e copertura del magazzino - sono state rimosse nel corso di un intervento di bonifica successivo alla cessazione delle attività produttive.

Lo stabilimento di produzione, realizzato con strutture verticali in calcestruzzo gettato in opera con solai di tipo Predalles, è l'edificio più consistente per dimensioni presente nell'area di progetto.
Un piano terra con una fitta trama di pilastri a luci piccole e diviso in settori sostiene un primo piano caratterizzato da pochi grandi ambienti open-space: la produzione era infatti collocata al primo piano, e da questo deriva una struttura molto rigida di cui è difficile immaginare una rifunzionalizzazione.

Un ballatoio circonda il primo piano dell'edificio all'esterno, raccordato al piano terra da una sequenza di scale e rampe all'aperto.

ex-Garzanti: gli interni

In tutta l'area una fitta vegetazione spontanea ha ripopolato gli spazi aperti, in particolare sul lato settentrionale di difficile accesso. Per motivi di sicurezza l'area di progetto non è accessibile ai partecipanti ad AAA in fase di concorso.
Per gli edifici, che non hanno particolare pregio, è prevista la completa demolizione.


 

Bando di concorso 2015

IL CONCORSO  /  ottobre 2015

AAA architetticercasi™ 2015

 

AAA2015 Bari: avviso ai partecipanti

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

 

AAA2015 Cernusco: i giurati

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

Scopri i giurati di AAA 2015 per l'area di Cernusco sul Naviglio!

 

AAA2015 Catania: avviso ai partecipanti

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

 

AAA2015 Bari: i giurati

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

Scopri i giurati di AAA 2015 per l'area di Bari!

 

AAA2015 Catania: i giurati

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

Scopri i giurati di AAA 2015 per l'area di Catania!

 

AAA2015 Pescara: i giurati

IL CONCORSO,NEWS  /  febbraio 2016

Scopri i giurati di AAA 2015 per l'area di Pescara!

 

AAA Pescara: Vi raccontiamo il sito di concorso

IL CONCORSO  /  febbraio 2016

 

AAA2015 Risultati: Pescara

IL CONCORSO  /  maggio 2016

Ecco i risultati del concorso AAA architetticercasi™ 2015 per l'area di Pescara.

 

AAA2015 Risultati: Catania

IL CONCORSO  /  maggio 2016

Ecco i risultati del concorso AAA architetticercasi™ 2015 per l'area di Catania.

 

Riflessioni dalla giuria di Catania

IL CONCORSO  /  maggio 2016

 

Riflessioni dalla giuria di Cernusco

IL CONCORSO  /  maggio 2016

 

Riflessioni dalla giuria di Pescara

IL CONCORSO,NEWS  /  maggio 2016

 

Riflessioni dalla giuria di Bari

IL CONCORSO,NEWS  /  maggio 2016

 

07
febbraio
2017

IL CONCORSO,NEWS,CALENDARIO  /  febbraio 2017

La premiazione di AAA architetticercasi a Cernusco sul Naviglio


 Commenti

nessun commento presente

devi accedere al sito per poter commentare l'articolo